Weekend a Venezia, il nostro viaggio romantico per Capodanno 2018

Weekend a Venezia, il nostro viaggio romantico per Capodanno 2018

WEEKEND A VENEZIA

Eccomi qui a recuperare i post in arretrato dopo l’influenza (che non auguro a nessuno). Non potevo non parlarvi del mio Capodanno 2018 last minute…e dico last minute perché è stata davvero una decisione presa all’ultimo minuto, diciamo nel primo pomeriggio del giorno prima (un grazie va a mamma, bella e brava come sempre…ahah!!). Era da un po’ che io e Stefano non andavamo via per il brindisi di mezzanotte (a parer mio il modo migliore per festeggiare) e questa è stata davvero una piacevole sorpresa. Così, per festeggiare gli ultimi giorni del 2017, abbiamo deciso di passare un romantico weekend a Venezia.

Un romantico weekend a Venezia
Weekend a Venezia: scorcio con gondola
Weekend a Venezia, come muoversi e dove alloggiare

Il modo migliore per arrivare a Venezia è il treno. La stazione di Santa Lucia si trova in centro e, con l’alta velocità, il viaggio dura poche ore. In città le auto non sono ammesse, ma troverete comunque una fitta rete di taxi e traghetti ovunque. Spostarsi a piedi, invece, non è sempre comodo come sembra. Dimenticatevi quindi le grandi città e persino i paeselli di provincia: tra vicoli, calle (e guardate bene, perché laddove la strada vi sembra cieca, c’è sempre una via di uscita), ponti e traffico di pedoni (nel vero senso del termine), i 10 minuti su Google Maps diventano il doppio nella realtà. Ok, lo so che camminare per un turista non è un problema e, in verità, tutto ciò che vi ho detto è molto suggestivo e anche divertente, ma provate a farlo con le valigie (fatti basati su una storia vera)…

Weekend a Venezia: le strade

Weekend a Venezia: la città

Per un weekend a Venezia, le possibilità di alloggio sono infinite. Durante l’anno si trovano buoni hotel (anche a 4 stelle) a prezzi minimi. Il discorso cambia in alta stagione ed è per questo che la città “gode” della fama come una delle più care in Italia. Noi abbiamo scelto la Locanda Ca’ del Console, in pieno centro. Si tratta di un palazzo storico adibito ad affittacamere con colazione a buffet inclusa. Siamo stati accolti dalla grande gentilezza dei proprietari, che ci hanno dato una delle due camere all’ultimo piano mansardato, le uniche ad avere a disposizione l’altana, la tipica terrazza in legno veneziana, caratteristica solo di alcuni edifici della città.

Weekend a Venezia: vista tetti dall'altana
Vista tetti dall’altana
Weekend a Venezia, cosa vedere

Pur non essendo così grande, Venezia ha davvero molte cose da offrire. Noi abbiamo preferito concentrarci sulla città, sui suoi quartieri e sulle sue bellezze. Piazza San Marco è stata una delle nostre prime tappe, immensa e bellissima, con le gondole sullo sfondo. Abbiamo visitato la Basilica, ma ci sarebbe anche il Palazzo del Doge. L’Arsenale non è stato facile da trovare (Google Maps diventerà il vostro migliore amico, munitevi dunque di batterie esterne per caricare il telefono): a pochi passi da Piazza San Marco, abbiamo visto il museo navale, con le sue imbarcazioni storiche. Sempre nella stessa zona, si trova il Ponte dei Sospiri, dove i condannati di un tempo vedevano la luce per l’ultima volta. Non è uno degli scorci più romantici, ma è comunque mo,to suggestivo. Decisamente più allegro è il Ponte di Rialto, con le sue botteghe, ricorda lontanamente Ponte Vecchio a Firenze. Infine, non abbiamo potuto non andare a Santa Maria dei Frari, dov’è esposto il dipinto a olio di Tiziano, l'”Assunta”.

Weekend a Venezia, Ponte dei Sospiri
Ponte dei Sospiri

Piazza San Marco nel nostro weekend a Venezia
Piazza San Marco

L'Assunta" di Tiziano nel weekend a Venezia
L'”Assunta”, Tiziano (dipinto a olio)

A Venezia si respira un’aria diversa, come essere catapultati in un’altra epoca. È bello perdersi (non troppo) tra le calle di questa città e scoprire dove portano i mille vicoli nascosti. Nonostante il nostro Paese offra una vasta scelta di città storiche, con strade e palazzi caratteristici, niente sarà mai così. Infine, perché non approfittare di un romantico weekend a Venezia per lasciarsi trasportare dalla magica atmosfera di un giro in gondola?

Weekend a Venezia, shopping e vita notturna

Oltre ai classici negozi, una delle caratteristiche per eccellenza della città sono le botteghe che vendono le tipiche maschere veneziane. I prezzi variano a seconda della complessità del lavoro (sono tutte realizzate e dipinte a mano) e delle forma, ma sono comunque accessibili al grande pubblico. La mia preferita, seppur un po’ inquietante, è senza dubbio il medico della peste. Un’altra attività molto in voga sono i negozi di borse in pelle made in Italy. Anche in questo caso i prezzi sono accessibili e io ne ho subito approfittato comprando (ovvero, facendomi regalare da Stefano…eheh) uno zainetto tricolore che mi mostrerò presto. Infine, non possono mancare i negozi di ceramica e vetro di Murano.

E per divertirsi? Venezia non pecca nemmeno nella movida e offre l’imbarazzo della scelta in ristoranti, pub, trattorie e locali notturni. La prima sera abbiamo mangiato all’Hard Rock Café, mentre il 31 dicembre a pranzo abbiamo optato per una pizza da Rossopomodoro e la sera abbiamo scelto il ristorante L’Aciugheta, uno dei più conosciuti in città, dove abbiamo mangiato molto bene. Quella sera, per il brindisi di mezzanotte, siamo andati in Piazza San Marco, dove ci attendeva uno spettacolo di fuochi d’artificio durati almeno un quarto d’ora. Bellissimo e molto suggestivo.

Siete già stati a Venezia?

 

 

→ TI PIACE VENEZIA? ALLORA AMERAI LA GRECIA!

WEEKEND IN VENICE

Here I am to retrieve posts in arrears after the flu (a very bad flu). Today I talk to you about my last minute New Years Eve…and it really was a decision taken at the last minute, let’s say in the early afternoon of the day before (thanks to mom, beautiful and kind as always .. .haha!!). It’s a while that Stefano and I had not been away for the midnight toast (in my opinion the best way to celebrate) and this was a very pleasant surprise. So, in last days of 2017, we decided to spend a romantic weekend in Venice.

Visiting and staying in Venice

The best way to get to Venice is by train, as Santa Lucia station is very central. Cars are not allowed in the city, but you will find a lot of taxis and ferries everywhere. Walking, however, is not always as comfortable as it seems. Forget big cities and even small villages: between alleys, streets (and look well, because where the road seems blind, there is always a way out), bridges and pedestrian traffic (in the true sense of the term), 10 minutes on Google Maps are in reality much more. Ok, I know that walking for a tourist is not a problem and, in truth, everything I have told you is very fun, but try to do it with suitcases (true story)…

For a weekend in Venice, the possibilities for accommodation are endless. During the year there are good hotels (even of to level) at minimum prices. We chose the Locanda Ca ‘del Console, right in the downtown. This is a historic building transformed into a guest house with buffet breakfast included. We were greeted by the kindness of the owners, who gave us one of the two rooms on the top floor attic, the only ones to have the altana, the typical Venetian wooden roof terrace, characteristic only of some buildings in the city.

WHAT TO VISIT IN VENICE

Although not so big, Venice has many things to offer. We preferred to focus on the city, its neighborhoods and its beauties. Piazza San Marco was one of our first stops, immense and beautiful, with gondolas in the background. We visited the Basilic, but you can choose also Palazzo del Doge. The Arsenale w and we saw also the naval museum, with its historic boats. Still in the same area, there is Ponte dei Sospiri (Bridge of Sighs), where the convicts of the past saw the light for the last time. It’s not one of the most romantic views, but it’s really suggestive. The Rialto Bridge, with its shops, is more cheerful, remotely reminiscent of Ponte Vecchio in Florence. Finally, we went to Santa Maria dei Frari, where the oil painting by Tiziano, the “Assunta” is exhibited.

In Venice the air is different, like being catapulted into another era. It’s nice to get lost (not too much) in the streets of this magical city and discover where the thousand hidden alleys lead. Although Italy offers a wide choice of historic cities, with their characteristic buildings, nothing will ever be like Venice.

SHOPPING AND NIGHTLIFE IN VENICE

In addition to the classic ones, one of the characteristics of the city are the shops selling the typical Venetian masks. Prices vary depending on the complexity of the work (all are hand made and painted) and the shape, but are still accessible to everyone. My favorite is undoubtedly the doctor of the plague. There are also plenty of made in Italy leathered bags shops. Also in this case the prices are affordable and I immediately took advantage of buying (I mean, a gift from Stefano) a tricolor backpack that I will show you soon. Finally, you cannot miss the Murano glass and ceramic shops.

But what to do for fun? Venice has a great movida and you will be spoilt of choice with restaurants, pubs and clubs. The first night we ate at the Hard Rock Café, while on December 31st at lunch we opted for a pizza and for dinner we chose L’Aciugheta restaurant, one of the best in the city. That evening, for the midnight toast, we went to Piazza San Marco, where we had a 15 minutes fireworks show, which was beautiful and very impressive.

Have you already been in Venice?

 

→ NEED TO TRAVEL MORE? FIND THE BEST DESTINATIONS FOR YOUR GAP YEAR!

Weekend a Venezia: Hard Rock Café

Weekend a Venezia: cena a L'Aciugheta

Fuochi d'artificio in Piazza San Marco durante il nostro weekend a Venezia per Capodanno 2018

Weekend a Venezia: l'Arsenale

Nel nostro weekend a Venezia abbiamo visto anche l'Arsenale

Weekend a Venezia: il museo navale
Museo navale

Il museo navale durante il nostro weekend a Venezia
Museo navale

Weekend a Venezia, verso Piazza San Marco

Weekend a Venezia: le gondole

Weekend a Venezia: Ponte di Rialto
Ponte di Rialto

Weekend a Venezia: il canale

Weekend a Venezia by night

Weekend a Venezia: Basilica dio San Marco
Basilica di san Marco

Il Ponte di Rialto durante un weekend a Venezia
Ponte di Rialto

Weekend a Venezia: le strade

Weekend a Venezia: Santa Maria dei Frari
Santa Maria dei Frari

 

 

 

 

Fall Winter

Follow me on Facebook, Instagram, YouTube, Twitter as mywaytobemyself


Ilaria Icardi
Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I'm a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

1 Comment

  • Giulia 12 marzo 2018 9:00 AM

    L’idea di Capodanno a Venezia è fantastica!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.