#ootd: “La Mere” Layering Technique. Ciuzzetta for Sasha Bowman.

#ootd: “La Mere” Layering Technique. Ciuzzetta for Sasha Bowman.

SASHA BOWMAN

Buongiorno Fanciulle!!

Oggi vi parlo di una collaborazione con una personal shopper, consulente d’immagine e blogger americana, Janelle Howes, proprietaria di SASHA BOWMAN, da Filadelfia, Pennsylvania. Il suo blog è fonte di consigli pratici su come “affrontare” la moda nel corso delle diverse stagioni e mette le sue lettrici alla prova su alcuni argomenti un po’ “scomodi”.

Io sono stata contattata da Janelle per partecipare a una specie di workshop su come interpretare in modo fashion il “vestirsi a cipolla”. In effetti coprirsi di strati senza diventare l’Omino Michelin non è sempre facile da fare e/o carino da vedere. Un conto è una giornata tra i banchi di scuola dove “tanto non mi deve vedere nessuno” ma se invece fosse un impegno importante personale o di lavoro? Poi con le mezze stagioni non si sa mai come vestirsi (raffreddore: presente -.-”)!!

Io ho scelto un look un po’ particolare per un normale sabato pomeriggio :)

Ecco la traduzione del mio pezzo scritto per Janelle e le foto dell’outfit. Aspetto i vostri pareri :) baci Ilaria

 

La Mere Layering Technique – Love from Italy
Vedo questa esperienza come un workshop, un modo per comunicare con gli altri, esprimere le proprie idee e sentire quelle degli altri imparando qualcosa di nuovo.
Il “vestirsi a cipolla” viene spesso sottovalutato, come se maglietta e felpa a caso potessero andare bene. Qualche volta sì, ma non in ogni occasione. A me piace vedere cosa indosso, quindi quando mi vesto a strati scelgo di dare importanza ai dettagli: il colletto della camicia che spunta dalla felpa o una canotta simpatica sotto blazer o cardigan.
In questo caso ho optato per la seconda: una t-shirt Alcott da uomo, omaggiando, in modo un po’ particolare, un grande Presidente degli Stati Uniti dal passato, J.F.Kennedy :) Sopra cardigan nero, chiodo effetto trapuntato di Zara e una sciarpa rubata dall’armadio del mio compagno. A completare l’outfit, una gonna asimmetrica e un paio di stringate italiane. Un total black con dettagli bianchi, rossi e blu (colori della bandiera statunitense). Già, perchè sta sempre tutto proprio nei dettagli :)
Ho trovato davvero interessante questa esperienza. Il “vestirsi a strati” significa poter giocare con abiti, colori e immagini, a seconda della propria fantasia. In Italia fa sempre abbastanza freddo in inverno, quindi serve coprirsi.
Ringrazio Janelle per questa opportunità e spero di lavorare ancora con lei in futuro. Ilaria

PER L’ARTICOLO ORIGINALE CLICCATE QUI!

—————————————————————————-

SASHA BOWMAN

Good morning Girls!!

Today I’ll tell you about a collaboration with Janelle Howes, owner of SASHA BOWMAN and personal shopper and image consultant from Philadephia, Pennsylvania. Her blog is a source of practical advices about fashion seasonal “challenges” and she tries her readers out for some quite “thorny” issues.

I’ve been contacted by Janelle for taking part to a kind of workshop on how to interpret layering in a fashion way. Covering itself with layers and not becoming the Michelin Man is not always simple to do and/or nice to watch. There are school day where “nobody see me” and then there are days where you have an important work or personal date. Then, with mid-seasons you never know how to get yourself dressed (cold: here am I -.-”)!!

I chose a quite particular look for a normal Saturday afternoon :)

Here my article for Janelle and pics of my outfit. I’ll wait for your feedback :) xoxo Ilaria

 

La Mere Layering Technique – Love from Italy
I consider this experience as a workshop, a way to communicate with the world, expressing ideas, watching people expressing theirs and learning from that.
Layering is often an underestimate aspect, as people easily think that a t-shirt and a sweater should be enough. It could be, but not always. I like when I can actually see what I’m wearing, so when I practice layering I decide giving relevance to details: the collar of shirt appearing from the sweatshirt or a funny tank under the blazer or cardigan.
In this case I chose the second option, homagin with an Alcott man t-shirt a great US President from the past, J.F.Kennedy, in a quite particular way :) On the top a black cardigan, a black Zara quilted jacket and a scarf stolen from my boyfriend’s closet. To complete the outfit, an asimmetric skirt and a pair of Italian Oxford shoes. A total black with white, blue and red (colors of the US flag) details. It’s always all about details ;)
I really enjoyed this experience as layering means the possibility to play with clothes, colors and images, as fantasy could suggest. In my country, Italy, we need this stuff in winter, as it’s always quite cold.
Thanks to Janelle for this opportunity and I hope working again with her in future. Ilaria

CLICK HERE FOR THE ORIGINAL ARTICLE!

 

OUTFIT:
JFK MAN T-SHIRT Alcott s/s 2013 man collection
CARDIGAN United Colors Of Benetton, gift from mom’s closet
ASIMMETRICAL SKIRT Bershka s/s 2012 collection
OXFORD SHOES Tosca Blu a/w 2013-14 collection, bought at Runway La Donna Torino
JACKET Zara a/w 2013-14 collection
SCARF Regina Shrecker, from boyfriend’s closet
MINI BAG H&M a/w 2013-14 collection

 

The Ultimate Layering Guide – The “La Mere” Layering Technique

“La Mere” Layering Technique – Infographic (Version 2) – L, C, O, S

 

 Chicisimo | Lookbook | Chictopia

 

Janelle Hawes, CFS, CWS, CIC, CPC
Owner

Sasha Bowman Personal Shopping & Image Consulting, LLC
“Shopping ~ Image ~ Styling ~ Etiquette ~ Coaching”
VUOI LEGGERE ANCORA? READ MORE?
Creative Commons Licence

Comments

comments

Ilaria Icardi
Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I'm a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

6 Comments

  • Charu Sharma 23 marzo 2014 4:44 PM

    Great blog!! And you have an adorable style!! :)

    Well I was wondering if we could follow each other via bloglovin, instagram, gfc, twitter, facebook and g+? Do visit my blog and let me know where you follow and I will follow back right away!! :)

    Have a great week ahead!! :)
    Charu
    http://www.myglossyaffair.com

  • Makabuki 23 marzo 2014 5:08 PM

    schiaooooo ila-chan!!!
    oddio alloraaaaaa per prima cosa te mi vuoi proprio svenutaaa(si beve una cioccolata per riprendersi!!!) nono puoi mettermi una foto grande quanto una casa con scritto hong kong!!!! tu mi hai uccisa!!ahahahh!! oddio bellissimi gli occhiali!!! era splendidi quelli giganteschi e le foto davvero spettacolari!!!!kèkèkèkè!!!
    poi grazie per avermi menzionata nel tuo post*——-*!! ma io ti ho detto solo shorst il resto lo hai fatto te!!!! cmq bellissima la salopet in jeans (ke io ho sia in blu che nero u.u) ahahah e poi la borsa dell’altro post è bellissima!!! Bhè ti do’ un’altra idea: le canotte!!!!!!!! bhè forse ora no xk è ritornato il freddo..ma x le camicie forse avevi fatto qualcosa???non me lo ricordo più :P[ me smemorata!!!!!!!!!!!!!!] a parte questo anche in questo post i vestiti sn davvero belli!!mi piacciono le scarpe*-*!!mauhmauh!!
    per quanto riguarda mia mamma è il virus gino deve aspettare 2 settimanae e poi addio gino il virus rompiscatole!!! ahahahhaha!!!
    oddio venerdì ho fatto la ceretta non ti dico che doloresssssssssssssssss ahahahah te cm stai???ke fai di bello???mauhmauh!!

  • The AnarCHIC 23 marzo 2014 11:37 PM

    Che bell’articolo! fighissima questa idea della collaborazione.. Scrivere di un argomento così è tutt’altro che semplice! ma tu ci sei riuscita perfettamente.
    Un abbraccio,
    Eva e Valentina the anarCHIC

  • Dharia Lézin 24 marzo 2014 8:08 AM

    I love layers! You look awesome!
    http://dhariacloset.blogspot.com

  • alessia 27 marzo 2014 3:41 PM

    che bell’idea!

    Baci
    Alessia
    The New Art of Fashion

  • valentina 27 maggio 2014 11:45 AM

    Ottima recensione, carinissima la maglietta. Ciao cara resta in contatto.

    Valentina.

    http://WWW.ZAGUFASHION.COM
    ZAGU FACEBOOK PAGE
    bloglovin follower

Leave a Reply