Mal di schiena: cause più comuni e come prevenirlo

Mal di schiena: cause più comuni e come prevenirlo

Quante volte, mentre siamo seduti in ufficio, oppure mentre camminiamo per la città, ci capita di avvertire un dolore acuto alle vertebre e alla schiena? Può trattarsi di un dolore persistente e quasi ormai cronico, ma anche di una fitta improvvisa che ci colpisce di quando in quando. Che si soffra di patologie quali ad esempio scoliosi, cifosi e lordosi, o che invece si sia sani come pesci e abbiamo semplicemente passato un po’ troppo tempo in una posizione scomoda e poco naturale, il mal di schiena è capitato purtroppo a tutti noi, almeno una volta. Come fare, per cercare di prevenire o curare questi dolori? Aiutarci con della ginnastica apposita o anche con pratiche come lo yoga è sicuramente un’ottima idea, però in molti casi può bastare prendersi cura di sé cercando di migliorare la comodità sul posto di lavoro, anche solo procurandosi una buona sedia ergonomica.

Il mal di schiena da PC

Se siete persone pigre e l’idea di passare del tempo in palestra vi fa sudare freddo solo a pensarci, c’è qualcosa di molto semplice che si può fare, per cercare quanto meno di prevenire i mal di schiena da postura: cercare di avere una postazione di lavoro il più possibile comoda e naturale. Per fare questo, si deve partire da una sedia regolabile in altezza ma anche allo schienale, con i braccioli per poter mutare posizione. Il computer con la tastiera e il mouse deve poi essere posizionato a un’adeguata distanza dal bordo della scrivania, in modo che le braccia lo raggiungano comodamente, senza dover adottare una postura troppo tesa né troppo rilassata. Infine, un’illuminazione adeguata, naturale o artificiale che sia, sarà di giovamento non solo ai nostri occhi e alla testa, ma ci consentirà di non doverci avvicinare troppo agli schermi e quindi, di nuovo, riprendere posizioni poco naturali.

Scopriamo insieme le cause del mal di schiena e come possiamo curarlo
Lo sport e l’attività fisica

Come detto, poi, c’è l’attività fisica. Prima di tutto, una delle discipline più praticate e diffuse in tutto il mondo, il pilates. Con i suoi esercizi, questo tipo di ginnastica permette di sciogliere le articolazioni e dare benessere ai muscoli della schiena, permettendole di “disincastrare” vertebre e costole tenute per troppo tempo senza esercizio e in posizioni sedentarie. Poi c’è lo yoga: questa antichissima pratica meditativa, basata sul rapporto costante tra mente e corpo e sul mantenimento di determinate posture, avrà un effetto benefico anche per la vostra schiena.

Correggere la postura

Infine, il rimedio più efficace e puntuale di tutti, quello della ginnastica posturale. Si tratta di una delle cosiddette “attività dolci”, che possono essere svolte tranquillamente in casa, senza bisogno di andare in palestra e che contribuisce alla mobilità delle articolazioni e all’aumento dell’elasticità del tessuto muscolare. Non dimentichiamo che la postura si riferisce all’allineamento e al posizionamento del corpo rispetto alla forza gravitazionale. Con i suoi benefici a livello di elasticità, la ginnastica di questo tipo è perfetta tanto per prevenire che per curare i mal di schiena.

Il mal di schiena è una delle patologie contemporanee più diffuse, influenzata dalla nostra attività lavorativa, dai ritmi di vita e persino dall’eccessivo uso degli smartphone. È importante quindi cercare di prevenirlo, o quanto meno di impedire che si faccia sentire in modo troppo pressante.

 

 

 

 

→ PRODOTTI NUOVI OGNI MESE? SCOPRI ABIBY BEAUTY BOX!

Fall Winter

Follow me on Facebook, Instagram, YouTube, Twitter as mywaytobemyself

Ilaria Icardi
Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I'm a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.