Dreamers e Operae 2017, porte aperte al fashion indipendente

Dreamers e Operae 2017, porte aperte al fashion indipendente

DREAMERS 02 E OPERAE 2017

Torna dal 3 al 5 novembre il design indipendente a Torino. In ambito Artissima e Paratissima, riapre anche Operae. Independent Design Fair. Giunta alla sua XVIII edizione, si sposta dai palazzi storici del centro agli spazi più ampi di Lingotto Fiere, per una manifestazione ancora più grande e ricca di contenuti. L’obiettivo è sempre lo stesso: creare un dialogo tra designer emergenti, gallerie e artigiani sulla scena locale e internazionale. Questa volta, due progetti speciali affiancheranno l’evento: Piemonte Handmade 2017 e Dreamers.

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers
WHY DESIGN

Una sorta di slogan scelto per questa nuova edizione di Operae 2017. “Why Design” non è una domanda, ma piuttosto un’affermazione. Il design esiste e bisogna essere consapevoli anche del suo significato reale. Il design c’è ed è importante non solo dal punto di vista progettuale, ma anche come forma di espressione artistica e sociale. Di solito, il concetto si sposta su veri e propri pezzi da collezione. In realtà, tutti noi abbiamo a che fare quotidianamente con oggetti che si possono definire “di design”, anche piccoli o poco costosi.

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

DREAMERS, PORTE APERTE AL FASHION INDIPENDENTE

La ricerca è il punto focale di Dreamers, quest’anno guest project a Operae 2017. Si aprono le porte alla moda indipendente, un incontro dai risvolti interessanti tra fashion designer, imprenditori, giornalisti, critici ed economisti. Contaminazioni, nuove tecnologie, tradizioni e sperimentazioni sono parte integrante di questo percorso.

Le scarpe Dzoye esposte da Dreamers a Operae 2017
Le scarpe Dzoye

Quest’anno, si volge lo sguardo alle visioni del futuro e ai possibili concetti che si svilupperanno. Il tema principale, già affrontato in altri settori, è la sostenibilità. Comprare meno, ma meglio. Afferma Ludovica Gallo Orsi, una delle sue curatrici: “È importante incominciare fin da bambini a riappropriarci del valore di quello che ci mettiamo addosso, a sceglierlo e prendercene cura, a conservarlo, capendo quale lavoro stia dietro a ogni capo, rinunciando a correre dietro alle collezioni, prediligendo i materiali, le tecniche, combattendo l’omologazione”.

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dreamers seleziona talenti della nuova scena indipendente, come fashion designer, studi e atelier, proponendo un racconto del futuro, da più punti di vista. Per esempio, un laboratorio curato dalla Fondazione Ferragamo coinvolgerà i più piccoli nell’ideazione della scarpa del futuro utilizzando materiali sostenibili.

DREAMERS, LA CAMICIA BIANCA DEL FUTURO

Lo sguardo dei Millenials reinterpreta un’icona senza tempo, sviscerata, a suo tempo, da Gianfranco Ferré. Gli studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dell’Accademia di Belle Arti di Brera di
Milano e del NABA sono stati chiamati, sotto i consigli di Rita Airaghi, direttore della Fondazione Gianfranco Ferré, a proporre la loro visione di camicia bianca. Dreamers proporrà a Operae 2017 i lavori degli 8 finalisti.

La camicia bianca rivisitata dai Millenials a Dreamers in collaborazione con la Fondazione Gianfranco Ferré
La camicia bianca rivisitata dai Millenials
La camicia bianca rivisitata dai Millenials a Dreamers in collaborazione con la Fondazione Gianfranco Ferré
La camicia bianca rivisitata dai Millenials
DREAMERS, INTERACTIVE FASHION

Cute Circuit è la prima azienda al mondo a integrare al mondo del fashion micro tecnologie, tessuti tecnologici e interattivi, elettronica tessile e micro elettronica, micro sensori e led con tessuti di altissima qualità, artigianalità d’eccellenza, processi produttivi etici e puliti.

Dreamers porta in mostra un abito realizzato per l’attrice Nieves Alvarez e mai esposto in Italia. Alla naturale luminosità della seta nera, si aggiungono dettagli laser e luci cangianti, controllati da un’app che consente ai visitatori di scegliere immagini e decori. L’interazione con un account Twitter permette a tutti i messaggi
con un determinato hashtag di interagire in tempo reale con i led, trasformando l’abito in uno schermo interattivo.

Interactive Fashion e l'abito social ideato da Cute Circuit per l'attrice Nieves Alvarez ed esposto da Dreamers a Operae2017
Nieves Alvarez veste l’abito interattivo Cute Circuit
DREAMERS, GLI ALTRI PROGETTI

Moda Futuribile, in collaborazione con Dyloan Studio, presenta un progetto di ricerca trasversale e interdisciplinare, che coinvolge l’intera filiera produttiva della moda, tra nuove tecnologie, artigianato e innovazione. Infine, Piemonte Roots & Italian Making (con la partecipazione di Unione Industriale Biellese e ATL Biella) propone l’incontro tra imprese e fashion designer, un dialogo tra competenze che mette in relazione storie territoriali e creatività della nuova scena italiana, artigianalità, ricerca e innovazione.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento.

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

Dal 3 al 5 novembre va in scena l'XVIII edizione di Operae 2017, dedicata al design e al fashion indipendenti, grazie anche al guest project Dreamers

 

 

 

Fall Winter

Follow me | www.mywaytobemyself.it | Ilaria Icardi


 

Ilaria Icardi

Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I’m a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

Leave a Reply