Detersione viso: un passaggio fondamentale nella skincare quotidiana

Detersione viso: un passaggio fondamentale nella skincare quotidiana

Detergere il viso è una questione di bellezza, ma anche di salute della pelle. Una corretta pulizia del viso, infatti, favorisce non solo il rinnovamento dell’epidermide, ma contribuisce a prevenire l’insorgere di inestetismi sulla pelle, come per esempio brufoli, punti neri e rughe. Sono numerosi i benefici che una corretta pratica di skincare può regalare al nostro viso. Un altro vantaggio da sottolineare è la capacità di migliorare il tono della pelle, insieme alla sua luminosità. Infine, è un toccasana per regolare la produzione di olio sebaceo della pelle, idratandola al tempo stesso. Vediamo nel dettaglio perché è importante procedere alla detersione viso e come farlo nel quotidiano.

Tutti i vantaggi della detersione viso

Detergere la pelle del viso significa, in primo luogo, prevenire l’insorgere di inestetismi della cute molto fastidiosi. Nella lista figurano i punti neri e i brufoli, insieme alle rughe. La pelle troppo secca, non a caso, tende a “tirare” e a perdere elasticità: un difetto che le costa, appunto, la comparsa delle rughe. Il sebo in eccesso, già citato poco sopra, può invece causare la comparsa di fenomeni come l’acne e i punti neri (due problemi tipici della pelle troppo grassa). Prevenirli tramite la pulizia del viso è fondamentale, perché curarli una volta comparsi non è cosa facile. Le indicazioni su come togliere i punti neri riportate sul sito di Nivea, per esempio, raccomandano di resistere alla tentazione di spremerli, adottando una serie di trattamenti specifici consigliati dagli esperti. Tra questi, figura appunto la detersione del viso, che va fatta seguendo una serie di passaggi a cui prestare la massima attenzione per evitare spiacevoli sorprese.

Come effettuare una corretta detersione viso
Come fare una perfetta detersione viso

Visti i suoi vantaggi, adesso occorre capire come farla nel modo corretto. Esistono diversi passaggi da rispettare. Si parte sempre dalla posa del detergente e da un obbligatorio risciacquo. Prima, però, bisogna scegliere un prodotto adatto alla propria tipologia di cute. Dopo il risciacquo, serve asciugare il viso con delicatezza, usando un panno possibilmente in lino. A questo punto, arriva il momento dell’applicazione del tonico, un prodotto essenziale per togliere gli ultimi residui di sapone e rinfrescare la pelle. È bene “picchiettarlo” sulla cute, così da poter favorire il suo assorbimento. Inoltre, è una mossa che spinge i pori a chiudersi. Si consiglia di aggiungere alle propria routine settimanale anche lo scrub, necessario a esfoliare la pelle. Infine, le vaporizzazioni a base di acqua termale favoriscono l’idratazione della cute. Anche le maschere e gli impacchi sono ottime soluzioni per nutrire la pelle, da applicare una volta asciugato il viso. infine, si passa al contorno occhi e alla crema idratante, da scegliere in base al tipo di pelle.

È bene chiudere con alcuni errori da evitare se si vuole ottenere una perfetta detersione viso. Per esempio, la pelle non va mai sfregata, per evitare le infiammazioni. Inoltre, è consigliabile evitare tutti i detergenti di tipo chimico, molto aggressivi e usare acqua tiepida e non calda. Un’ultima raccomandazione: prestate grande attenzione a scegliere un detergente adatto al vostro tipo di pelle.

 

 

 

 

→ LA BEAUTY ROUTINE PERFETTA? ECCO I PRODOTTI FRANCESCO GIACONELLA SKINCARE!

Fall Winter

Follow me on Facebook, Instagram, YouTube, Twitter as mywaytobemyself

Ilaria Icardi
Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I'm a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

1 Comment

  • Giulia 8 ottobre 2018 5:22 PM

    è la cosa importantissima,grazie dei consigli.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.