Cavolo verza rosso in padella con pomodorini datterini gialli (#mywaytobeCHEF)

Cavolo verza rosso in padella con pomodorini datterini gialli (#mywaytobeCHEF)
CAVOLO VERZA ROSSO E DATTERINI GIALLI

Cavolo verza rosso. Buongiorno amici e buon weekend. Oggi si torna in cucina, proponendovi una ricetta…di mia invenzione! Ok, non vi avveleno promesso XD

Ieri sera ho cucinato il cavolo verza rosso. Volevo fare un contorno leggero ma sfizioso e, non trovando nulla di soddisfacente sul web, ho deciso di fare da me (ok, MasterChef mi sta dando alla testa XD). Ho assaggiato il cavolo (sempre assaggiare ciò che non si conosce…attenti solo ai peperoncini se non volete iniziare a correre come dei matti per la casa…true story – e non ridete u.u), che ha un sapore dolciastro, così ho deciso di abbinarlo a un altro sapore dolce ma che contenesse anche acidità: il pomodorino datterino giallo (lo amo da quando l’ho assaggiato la prima volta da RossoPomodoro!).

Radicchio rosso e datterini gialli

Le materie prime

⇒ Cavolo verza rosso ⇐
Utilizzato fin dall’antichità per curare svariate patologie e per rinforzare il sistema immunitario. Infatti, è un alimento ricco di sali minerali e di vitamine quali A, B, B1, B5, B6 e soprattutto l’importantissima vitamina C. Perfetto per le diete, poiché è ricco di fibre, ma povero di grassi. Inoltre, ha la capacità di prolungare il senso di sazietà nonostante le poche calorie che possiede. Esso può apportare benefici anche a chi ha problemi cardiovascolari, aiutando a combattere l’ipertensione. Recenti studi hanno dimostrato l’efficacia del cavolo rosso persino per un’azione antitumorale. Infine, l’acqua di cottura diventa sulfurea, un toccasana per la pelle e l’organismo.

⇒ Datterino giallo ⇐
Molto utilizzato nella cucina meridionale e una delizia nella pizza napoletana (conosciutissimo quello di Battipaglia). Purtroppo al nord è poco utilizzato :( Ha un sapore dolciastro, pur mantenendo la sua giusta acidità (assaggiatelo senza condimento). Io l’ho trovato da Eataly, ma si trova anche al supermercato in barattolo (fresco è più difficile). Il datterino giallo è il progenitore del pomodoro rosso che siamo oggi abituati a mangiare. Gli Aztechi attribuivano alle sue bacche proprietà afrodisiache, le quali attirarono i colonizzatori spagnoli. I cosiddetti “pomi d’oro” suggerirono così il nome ancora oggi usato.

CAVOLO VERZA ROSSO IN PADELLA CON POMODORINI DATTERINI GIALLI

Ho inventato questa semplice ricetta e devo dire che sono molto soddisfatta di me stessa: facile, bella da vedere (trovo che il colore viola del cavolo verza rosso si sposi perfettamente con il giallo leggermente aranciato dei datterini. Il top? Cucinarla a un fan dei Lakers XD) e buona da mangiare ;)

Radicchio rosso e datterini gialli

Ingredienti (per 2 persone / 3 persone porzioni ridotte)

  • 1/4 cavolo verza rosso
  • 1 scalogno
  • 12 pomodorini datterini gialli (servirà anche un po’ di sugo)
  • 1/4 (bicchiere) di vino bianco per sfumare (il San Crispino è ottimo, come quello trovato nella Degustabox del mese di novembre – ordinala qui – . In alternativa potete utilizzare il prosecco o, se preferite un retrogusto un po’ diverso dal solito, va bene anche la vodka…vi assicuro che non sarà per niente forte)
  • olio di semi
  • aromi freschi (salvia, rosmarino)
  • sale

Preparazione

  • Lavate il cavolo verza rosso, tagliatelo a pezzi e mettetelo da parte, lasciando quale briciola sul tagliere
  • Sbucciate lo scalogno e tritatelo fine insieme alle briciole di cavolo verza rosso, poi fate soffriggere in padella a fiamma alta (livello 7/8 per piano a induzione) con l’olio di semi, due foglie di salvia e un rametto di rosmarino, che andrete a togliere una volta che il soffritto sarà pronto (attenzione a non bruciarlo)
  • Sfumate con il vino bianco, lasciate andare ancora per qualche secondo, in modo che la parte più alcolica evapori, poi aggiungete il cavolo verza rosso e sfumate ancora con un goccio d’acqua. Sempre a fiamma alta, mescolate e lasciate andare ancora per massimo 1 minuto
  • Portate a fiamma media/bassa (livello 5/6 piano a induzione) e aggiungete i datterini gialli, alternando i pezzi con un po’ di sugo (se avete solo i pomodorini interi basta schiacciarli per fare uscire il succo). Quest’ultimo, non dev’essere esagerato, ma deve dare solo un po’ di sapore
  • Salate (assaggiate, in quanto il radicchio rosso e i datterini gialli sono dolci e hanno dunque bisogno della giusta quantità di sale), aggiungete ancora un rametto di rosmarino e continuate a cuocere e mescolare di tanto in tanto (fate attenzione a non rompere i pomodorini) per almeno 15/20 minuti

Il piatto completo

Io ho abbinato un hamburger di carne suina  con un uovo sopra, il tutto cucinato alla piastra. Il sapore deciso dell’hamburger si sposa perfettamente con questo contorno, che resta croccante e più dolce.

Radicchio rosso e datterini gialli

[space_40]

Blog-Signature

DONNA | DIARIO DEL WEB

Crea la tua dollyna ed entra nella Tribe Like-Me Design

– Il tubino nero: come indossarlo

Ilaria Icardi
Pazza sognatrice che ama la vita, la moda, il cibo, i viaggi e lo show business. Benvenuti nel mio (caotico) mondo ;) | I'm a crazy dreamer, in love with fashion, life, travels, food and show biz. Welcome to my (cahotic) world ;) Google+

You May Also Like

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.